Cizco: “‘Candida’ è una critica a chi pensa di sapere tutto e una riflessione su un certo modo di fare informazione”

,

Candida è il nuovo singolo di Cizco, uscitolo scorso 20 marzo.

“ ‘Candida’  – dice Cizco – è una critica rivolta a quelle persone che pensano di sapere sempre tutto, una riflessione su un certo modo di fare informazione attraverso una comunicazione che predilige toni  esagerati che rischiano di creare effetti sbagliati. Quando si fa informazione in una situazione delicata come quella attuale bisogna stare attenti a cosa si dice e come lo si dice per non rischiare di trasformare la preoccupazione in psicosi”.

Il nuovo brano dell’inviato de Le Iene e fondatorie della band Meganoidi e dei Lacizco, è accompagnato dal  videoclip, a cui hanno partecipato gli attori Andrea Possa e Andrea Di Marco (Bruxabaracche), Nicolas Vigliotta, Leonardo Martera (Planet Funk)

 “Il video – continua Cizco racconta di un personaggio alla Quentin Tarantino che traffica e armeggia in un capannone di periferia cercando qualcosa. Una volta trovato, si vede che carica il sacco in macchina e inizia a girare la città incrociando dei personaggi loschi che stanno chiaramente male, come se fossero in crisi di astinenza. Sembra che consegni loro qualcosa di strano, armi o droga ma alla fine si capisce che stava dando loro dei crocifissi. Ognuno può farsi la sua idea. Che stava dando loro una speranza, che la religione è l’oppio dei popoli o che stiamo tutti cercando un punto di riferimento che non abbiamo ancora ben chiaro”.

L’Intervista a Radio Base

Cizco ha parlato delle sue giornate a casa, che gli stanno dando modo di prepare il prossimo concerto e di lavorare alla scrittura di un nuovo libro. Inoltre ha parlato delle sue passioni musicali, che spaziano da Michael Jackson ai Ramones, e infine ha ringraziato tutti gli operatori sanitari che in questi giorni stanno lavorando senza tregua.

 

Il Videoclip