‘E Ffravole, un progetto di speranza per i bambini dell’ospedale Santobono di Napoli

, , , ,

Ancora una volta è la solidarietà a fare da padrona. In un’epoca in cui tutto corre veloce, c’è però chi si ferma davanti ai bisogni della gente. Grazie alla musica che apre tanti scenari e alla sensibilità di chi nella vita è stato un pò più fortunato, si possono raggiungere degli importanti obiettivi sociali e solidali. Questa è l’accoppiata vincente che vede come protagonista di una importantissima causa Roberto Sdino e moltissimi artisti partenopei.

L’obiettivo è quello di poter garantire una casa – alloggio gratuita ai genitori dei bambini in fase di degenza all’ospedale Santobono di Napoli. La casa sarà realizzata in un ex convento situato nei pressi dell’ospedale. Questo per offrire maggiore sostegno a tutti quei genitori che per stare accanto ai loro bambini, non possono permettersi di fornirsi un alloggio autonomamente. Anche i frati minori conventuali offriranno il loro sostegno.

La musica, ovviamente, ha dato il suo contributo e ha reso tutto più interessante. C’è stata infatti la realizzazione del videoclip di un brano cantato dal maestro Ernesto a Foria, scritto da Bruno Lanza e Giuseppe Maiulli. Riportato adesso alla luce con la United Neapolitan Artists. Circa venti anni fa nacque ” ‘E FFRAVOLE” (LE FRAGOLE). Il singolo ebbe molto successo ma non fu mai realizzato un video musicale. Nell’occasione del ventennale dalla sua uscita, Sdino e Maiulli, incontrandosi qualche anno fa,  hanno pensato di dar vita a questo sogno, legato ad una causa ben più rilevante. Roberto ci dice:

Ho realizzato ben 4 sogni in un solo mese. Tutti in un unico progetto. E soprattutto, vivere questa esperienza insieme a tanti artisti, alcuni che già conoscevo, altri che hanno mostrato la loro completa disposizione, è stato come ritrovarsi in una grande famiglia.

Il videoclip di ” ‘E FFRAVOLE” ha visto la partecipazione di moltissimi artisti del territorio, tra cui: Pasquale Palma, Gianni Simioli, Ciccio Merolla, Diego Iutubber, Federico Di Napoli, Tommaso Primo, Franco Ricciardi, Andrea Sannino, Roberto Colella, Ivan Granatino, Antonio De Carmine, Mauro Spenillo Aka Principe & SocioM. , Anna Trieste, Nero Nelson, Ernesto Cataldo, Gio Napolitano Aka Gipsy Fint Luca Iavarone, Nando Varriale, Paolo Caiazzo, Peppe Iodice, Simone Schettino, Rosario Verde, Ernesto Lama, Arsenio Perrotta, Marco Fasano, Lello Marangio, Brunella Selo, Rosalba Colosimo, Luca e Raul ‘O Zulù Persico e Pino Mauro.

Da subito sembra aver avuto grande successo, diventando un tormentone su Youtube. La regia e co-regia è formata da Roberto Sdino e Pasquale Ruotolo mentre hanno contribuito alla realizzazione delle scene: Domenico Fredella, Alessio Maraazzo, Antonio Esposito, Alberto Santaniello e Mauro Spenillo. I musicisti che hanno dato supporto al progetto sono: Mauro Spenillo (tastiere), Antonio Esposito (batteria), Giuseppe Spinelli (chitarre), Dario Spinelli (basso).

È possibile, inoltre, contribuire alla realizzazione della casa – alloggio mediante una donazione. La stessa dovrà essere inviata a : ASSOCIAZIONE RADIO KOLBE CAMPANIA, con causale: CASA ALLOGGIO SANTOBONO e utilizzando il seguente codice Iban: IT 26K 02008 03451000105618083.