Europeo di calcio slitta. Ecco quandosi dovrebbe disputare

, ,

Lo slittamento dell’Europeo di calcio è deciso. Si giocherà dall’11 giugno all’11 luglio del 2021. Questo per permettere alle federazioni di portare a termine i campionati e le coppe europee dopo lo stop forzato per l’emergenza coronavirus. A tal proposito la Uefa ha istituito un gruppo di lavoro per “esaminare il calendario e trovare una soluzione per completare la stagione in corso”

Il comunicato della Uefa

“La salute di tutti coloro che sono coinvolti nel gioco e la necessità di evitare pressioni inutili sui servizi pubblici dei Paesi coinvolti nell’organizzazione delle partite sono la nostra priorità – si legge nel comunicato della Uefa -. Questa decisione consente di concludere tutte le competizioni nazionali, attualmente ferme a causa dell’emergenza del Covid-19″. Uno slittamento, quello di Euro 2020, con ripercussioni anche sul calendario delle amichevoli e sui playoff dell’Europeo, che avrebbero dovuto disputarsi a marzo. “Tutte le competizioni Uefa e tutte le partite (comprese le amichevoli) per club e squadre nazionali, sia maschili che femminili, sono sospese fino a nuovo avviso – prosegue il comunicato –. Le partite dei playoff dell’Europeo e le amichevoli, in programma a fine marzo, saranno giocate nella finestra internazionale di inizio giugno, con riserva di nuove modifiche”.