Gian Maria Accusani (Sick Tamburo) “Dopo un periodo buoio dovevo ripartire anche per Elisabetta”

,

Il 4 Maggio è uscito “Un giorno nuovo” (Back To The Roots)”, la prima di una serie di canzoni riarangiate e risuote nello stile punk melodico sempre caro al gruppo.

Ne abbiamo parlato con Gian Maria Accusani. I Sick Tamburo, nati dall’esperienza dei Prozac +, hanno ormai diversi anni di carriera alle spalle.

Segnato dalla scomparsa di Elisabetta, Gian Maria ha deciso di riprendere a suonare e di renderle omaggio.

“Il perdiodo trascorso da Gennaio, non è stato facile, ma dovevo riprendere a fare ed andare avanti”.

Durante la nostra chiacchierata abbiamo parlato anche degli ultimi mesi, segnati dall’emergenza Coronavirus.

“Il nostro tipo di musica ha bisogno di essere suonata dal vivo, ma in questo momento purtroppo è impossibile. Speriamo si possa riprendere presto, anche per tutti i lavoratori del settore”.

Al termine dell’intervista abbiamo ascoltato il brano “La Fine della Chemio” nella versione del 2018 che ha visto i Sick Tamburo ospitare tanti amici artisti come Manuel Agenlli, Jovanotti, Elisa, Lo Stato Sociale, Meg, Samuel, Pierpaolo Capovilla e altri.