Gianni Valentino: “Calcutta e The Kolors mi hanno negato l’intervista dicendomi: lasciaci in Pace!”

,
Gianni Valentino

 


Lo scrittore Gianni Valentino parla a Coverbook del suo romanzo “Io non sono Liberato”.

Durante la puntata del 14 gennaio, ospite di Francesco Sansone a Coverbook, il programma di Radio Base dedicato ai libri, il giornalista de La Repubblica e scrittore Gianni Valentino ha presentato il suo ultimo libro Io non sono Liberato. Un reportage su carta in cui l’autore ha cercato, come ci ha raccontato, di “ricostruire tutta la montagna Liberato nell’estetica e nei contenuti linguistici”.

Valentino era riusciuto a entrare in contatto con il misterioso cantante, ottenendo un’intervista, ma le cose, poi, sono andate diversamente:

“In un primo momento lui (Liberato, ndr.) aveva accettato di rilasciarmi un’intervista via Skype, ma a un tratto cambia idea, si ritrae.”

Io non sono Liberato è un libro in cui si alternano diversi registri linguistici e generi. Narrazione, reportage e interviste a diversi personaggi del panorama musicale contemporaneo creano un’inchiesta completa e dettagliata, che permettere al lettore di conoscere cosa si nasconde dietro il fenomeno Liberato.

“Tutte queste interviste portano a galla le vere notizie inedite e i retroscena che compongono questa avventura musicale anomala.”

Ha continuato il giornalista, confessando di essergli stato vietato di presenziare al concerto del cantante a Milano e di aver ricevuto come risposta un secco “lasciarci in pace” da alcuni artisti, quali The Kolors e Calcutta. Questo e molto altro potete ascoltarlo nel podcast qui in basso.

Gianni Valentino tornerà ai microfoni di Coverbook lunedì prossimo, 21 gennaio, dalle 20 sempre su Radio Base.