Giffoni 2019 giorno 4 – Un’altra giornata di emozioni per i “Giffoners”.

, , , , ,

La conferenza stampa del Direttore Generale Agenzia Nazionale Giovani Domenico De Maio ha aperto gli incontri con gli ospiti istituzionali, che in questa quarta giornata ha visto protagonisti anche l’On. Anna Laura Orrico e il Ministro della Giustizia l’On. Alfonso Bonafede.

 

Il Ministro Bonafede

Il ministro è tornato sulla questione del decreto sulla “squadra sprciale di giustizia per la protezione dei bambini”, confermando che gli uffici del ministero ha già redatto il decreto che lui avrebbe firmato una volta rientrato a Roma.

“I bambini vanno protetti. La giustizia deve fare sentire il fiato sul collo a chi lavora per il bene dei bambini.”

Ivan Cotroneo e il cast de La compagnia del cigno

Ivan Cotroneo e il cast de “La compagnia del cigno” sono stati i primi “talent” a incontrare la stampa, prima di concentrarsi alla Masteclass che li ha visti sottoposti alle numerose domande dei “giffoners” e sfilare sul blu carpet.

Dopo il successo della prima stagione, che ha sbancato l’auditel su rai1, la serie e pronta per ritornare, anche se ancora le riprese non sono partite perché, coem ha ammesso Cotoneo, ancora è in corso la fase di scrittura e tutto dipende da questo. “Prima finirò prima inizieremo a girare”. La stagione sarà girata a Milano per le ambientazioni esterne e a Roma per quelle interne. Nella prossima stagione si cercherà di far interagire i protagonisti con altri personaggi che ancora non conoscono e di coinvolgere altri convervatori italiani.”

Momento delicato è stato il ricordo che il regista e scrittore ha dedicato a Matteo Torre, uno degli autori della sua generazione venuto a mancare a causa di una malattia:

“Con Matteo abbiamo lavorato assieme con Serena Dandini a Parla con me. Non esprimo il mio dolore,perché temo di dire banalità. Abbiamo perso un autore importante e di talento.”

 

Saul Nanni

Ospite di questa quarta giornata anche il giovane attore Sauol Nanni,che ha debuttato da adolescente nella serie tv Disney “Alex & Co.”, che ai microfoni di Radio Base ha raccontato l’emozione di essere a Giffoni e del nuovo impegno lavorativo che lo vedrà coinvolto nella serie Rai “I ragazzi dello Zecchinod’Oro“.

Elle Fanning

La protagonista di “Teen spirit”, di Max Minghella, Elle Fanning ha presentato in anteprima il film e si concessa a un incontro con i jurors, dopo la conferenza stampa.

In conferenza stampa l’attrice ha ricordato con gioia i tre mesi passati con il vocal coach che l’ha preparata a interpretare questo ruolo, che la vede anche cantante, e di essere stata contenta di aver visto i miglioramenti nella sua voce, dicendosi aperta a collaborazioni in duo con altri altri della musica.

Mondo Marcio

Il concerto di ieri sera a piazza Lumiere ha visto salire sul palco Shade e Mondo Marcio. Quest’ultimo, raggiunto dai microfoni di Radio Base, ha parlato della collaborazione con Mina sia per il nuovo singolo “Angeli e Demoni”, sia per l’album precedente in cui ha usato i versi della Tigre di Cremona.

Giffoni Rap Call

Ieri si è tenuta anche la semifinale del concorso Giffoni Rap Call e fra gli otto finalisti c’era anche il rapper  paganese Amalinze, che ci ha raccontato le sue emozioni. Sentite cosa ci ha detto:

Ed è stato proprio il rapper paganese ad aggiudicarsi la vittoria durante la semifinale e ora lo aspetta la finale di venerdì sera, che noi seguiremo.

Film in concorso e Eventi speciali

Altri tre film sono stati sottoposti ai giurati di questa 49^ edizione e si tratta di “Phantom owl forest”, “Alone in space” e “In the name of youur daugheter, provenienti rispettivamente da Estonia, Svezia e Regno Unito.

Nella sezione “Evento speacile” sono stait prietati la docufiction “Boez – Andiamo via” di Marco Leopardi e Roberta Cortella, “Shaun, vita da percora: Farmageddon – Il film” di Will Becher e “Aquile randagie” di Gianni Aureli.