Giffoni 2019. Ecco i vincitori e ciò che è successo nell’ultima giornata

,

Filippo Nigro

Filippo Nigro è stato il talent del mondo cinematografico ad aver animato l’ultima giornata del Festival di Giffoni.

Protagonista di una Masteclass Cult, l’attore ha incontrato la stampa per confrontarsi e rispondere alle domande dei presenti. L’attore romano sarà fra i protagonisti de “La Dea Fortuna”, il nuovo film del regista italo turco Ferzan Ozpek, con cui torna a lavorare dopo l’esperienza di “Fate ignoranti” e “La finestra di fronte”.

Durante la conferenza stampa gli abbiamo chiesto come avesse appreso lo scarso successo riscontrato dalla fiction “Amore pensaci tu”, andata in onda qualche stagione fa sull’ammiraglia Mediaset e se, secondo lui, la serie avrebbe avuto più fortuna se fosse andata in Rai o nella scorsa stagione. Ecco cosa ci ha risposto:

 

Francesco Appolloni

In questa ultima giornata del Festival abbiamo avuto modo di fare una lunga conversazione con il regista, sceneggiatore e scrittore Francesco Appolloni, a Giffoni per tenere una Masseclass di regia. Ecco cosa ci ha raccontato:

 

Mahmood

Il pomeriggio è stato pieno di sorprese ed emozioni, un pò come tutta la kermesse. Mahmood ha partecipato a vari incontri tra cui quello con i ragazzi della Masterclass “music & radio” nel quale si è raccontato. Ha parlato del suo passato non sempre facile, del rapporto con il successo che innegabilmente ti cambia la vita. Abbiamo parlato con lui anche del cantante Ultimo:

“Ultimo sta spaccando, sta riempiendo stadi, tanto di cappello. Se magari ti dicono dall’inizio vinci vinci vinci e poi non succede un po ti arrabbi.”

Parlando invece dei giovani cantanti italiani che vengono spesso reputati pigri:

“Io non credo siano pigri anzi. Conosco molti artisti giovani che si danno molto da fare. Vedi Sfera Ebbasta, gira un casino e fa si che la nostra musica si faccia valere anche fuori. Lui ha fatto molti featuring.”

Parlando invece di Soldi, il vincitore di Sanremo ci ha detto che in molti paesi come Israele è diventata una vera e propria hit, anche grazie alla fortunatissima partecipazione all’eurovision.

Dopo l’incontro con Mahmood la serata si è svolta con l’annuncio del 50ennale #GiffoniOpportunity, le premiazioni di rito e ovviamente il gran concerto finale.

 

I vincitori

Ecco tutti i vincitori:

ROCCA CHANGES THE WORLD di Katja Benrath (Germania, 2019) nella sezione Elements +6

TEACHER di Siddharth Malhotra (India, 2018) per gli Elements+ 10

BLINDED BY THE LIGHT di Gurinder Chadha (UK/Regno Unito) per i Generator +13

GIANT LITTLE ONES di Keith Behrman (Canada, 2018) per i Generator +16

THE PLACE OF NO WORDS di Mark Webber (USA, 2019) per i Generator +18

Il vincitore per la sezione Gex Doc è IN THE NAME OF YOUR DAUGHTER di Giselle Portenier