Giulia Mutti: “‘La testa fuori’ un racconto in musica delle proprie emozioni”

,

Giulia Mutti a un anno di distanza da Le Favorite, il progetto che celebrava le donne della musica italiana, è tornata con il nuovo singolo La testa fuori,  che anticipa l’uscita del primo albumi d’inediti.

Il brano è un racconto in musica delle proprie emozioni che poi sono anche quelle condivise da tutti, in particolar modo in alcuni momenti della vita.

Giulia Mutti si chiede:

“Quanto può pesare una lacrima, quanto è importante esternare un’emozione? I rapporti tra le persone sono strani, crediamo di capirci, viviamo anni fianco a fianco, e a volte non ci conosciamo affatto. Forse basterebbe cancellare tutto intorno, tornare a vivere di cose essenziali. Allora anche senza niente ci sentiremmo fortunati, e magari potremmo dissetarci delle nostre stesse lacrime. Basterebbe guardarci negli occhi per dirci la verità e trovare la forza di emergere da questo mare di caos tenendoci a vicenda la testa fuori.”

L’Intervista a Radio Base

Durante la chiacchierata ai nostri microfoni, Giulia ha parlato delle sue influenzemusicali, in particolari quelle del cantautorato eci ha raccontato anche coem trascorre le sue giornate in questi giorni in cui siamo tutti chiamati a rimanere a casa.