Il Punto sulla Serie A con Riccardo Cucchi

,

Di Pio Russo

A poco meno di un terzo del campionato di Serie A, Riccardo Cucchi è intervenuto a Casa Base per analizzare l’ultima giornata prima della sosta per le nazionali.

“Juventus ed Inter sono attualmente le protagoniste del campionato, ma non escludo un terzo incomodo”, queste parole del giornalista nel suo intervento a Casa Base, dopo la dodicesima giornata del campionato. “Nerazzurri e bianconeri sono due compagini diverse, ma è una sfida davvero interessante che arriverà fino alla fine.”

Il Cagliari è la sorpresa della stagione

Cucchi non ha dubbi: la sorpresa del campionato, la più bella fino ad ora, è il Cagliari, attualmente al terzo posto insieme alla Lazio.

I sardi viaggiano sulle ali dell’entusiasmo nel torneo che porterà al cinquantesimo anniversario dello scudetto vinto dalla squadra di Scopigno e Riva.

Il Napoli

Spazio anche al Napoli e ai problemi della squadra azzurra. Riccardo la vede ancora come terza forza del campionato, subito dietro a Juventus ed Inter, ma qualcosa si è rotto fra squadra, allenatore e dirigenza. Una volta risolti questi problemi al di fuori del campo, i partenopei possono tornare al vertice.

Altro argomento affrontato è l’equilibrio in ogni ambito della classifica, grazie al gioco ed agli allenatori come Liverani e Maran che hanno portato una mentalità diversa che rende ogni match interessante.

Cristiano Ronaldo

Per Cristiano Ronaldo uscito furioso dal campo durante Juventus – Milan, dopo averne stigmatizzato il comportamento, il focus è stato sul “coraggio” di Sarri che con la sua mossa ha vinto la partita.

“Cristiano ha comunque l’intelligenza per capire il suo gesto e scusarsi”

 

Il razzismo negli stadi

Abbiamo chiuso, purtroppo, con il tema del razzismo: il calcio non è porto franco, ma i razzisti sono individuali e isolabili dai veri tifosi e dalla società. Lo sport è stare insieme e nasce per questo.

L’intervento di Riccardo Cucchi a Casa Base