Lo Stato Sociale fra romanzo, disco nuovo e radio.

, ,

In occasione della presentazione a Napoli del loro nuovo romanzo “Sesso, droga e lavorare”, Lo Stato Sociale, il gruppo che ha portato “una vecchia che balla” sul palco dell’Ariston, si è raccontato a Francesco Sansone.

“Sesso, droga e lavorare”

Pubblicato da ilSaggiatore, il romanzo è una biografia che segna il passaggio dall’età adolescenziale all’età adulta.

“Il libro ha dei riferimenti anche alla nostra storia personale, ma è tutta fiction. La parte più difficile (da scrivere, ndr), dato che il romanzo finisce nel futuro, è stata riuscire a immaginare quel futuro.” ci ha raccontato Alberto Cazzola.

Sanremo 2020

Il gruppo non esclude una possibile partecipazione alla prossima edizione di Sanremo, anche se al momento, hanno confessato i tre artisti, non hanno una canzone idonea per il festival.

“Tutto parte dall’avere una canzone. Noi, in questo momento, non abbiamo la canzone. Ne abbiamo centocinquanta, ma non abbiamo “la”. – ha detto Lodo Guenzi.

I progetti futuri

Con la presentazione a Napoli si è chiusa la prima parte del firma copie in giro per le librerie, ma il tour riprenderà a dicembre. Saranno tanti gli impegni futuri per i ragazzi de Lo Stato Sociale. Presto, infatti, partirà il loro programma su Radio 2 Rai e torneranno a lavorare a un nuovo album.

Intervista completa