Luisa Cuozzo, da Masterchef agli insulti sul web

,

Di Pio Russo

La Chef campana, seconda classificata al cooking show, racconta la sua vicenda.

Luisa Cuozzo è una chef sopraffina. Nel 2011 ha partecipato alla celebre trasmissione di Sky, Masterchef, ottenendo un ottimo secondo posto.

Già all’epoca della prima messa onda per Luisa sono piovuti insulti anche molto gravi sui social, che riportiamo in basso. Offese di ogni tipo dal suo aspetto fisico per finire alla sua terra di origine.

Inizialmente la chef ha lasciato correre, spinta anche dalla sua giovane età, “ma ora che sono madre” dice “non voglio che mio figlio cresca in un mondo così malata”.

Ad oggi, non esiste una legge che tuteli le vittime di cyber bullismo, ma Luisa si sta rivolgendo alla polizia postale come è giusto che sia.

All’epoca dello show era fra le concorrenti più agguerrite e proponeva spesso piatti della nostra terra, ma ciò non giustifica i comportamenti biechi che hanno assunto nei suoi confronti.

Luisa ha deciso di non rispondere agli insulti, ma di riportarli sui suoi profili, anche perché sono oramai otto anni che questa vicenda va avanti.

E’ molto triste che nel 2019 ci si debba ancora interfacciare con certe realtà.

Di seguito l’intervista completa.