Michelle Grillo: “Genitori e figli devono venirsi incontro a vicenda”

,

Il rapporto fra madre e figlia talvolta può essere complicato e lo sa bene la scrittrice Michelle Grillo, autrice di “Io sono qui”, pubblicato da Alessandro Polidoro Editore, intervenuta nella scorsa puntata di Coverbook, il nostro programma dedicato ai libri.

Un romanzo che, partendo dalla notizia della morte della madre della protagonista, mostra il processo di riscoperta di un rapporto deteriorato dalla differenze e da comportamenti apparentemente non comprensibili.

“Quello che volevo raccontare attraverso questo romanzo – racconta Michelle Grillo ai nostri microfoni  – è la difficoltà del rapporto fra figli e genitori. Quest’ultimi sono persone con le proprie fragilità e non degli esseri infallibili. Nel rapporto genitori e figli bisogna venirsi incontro a vicenda per stare bene, per sapersi perdonare.”

Copertina di “Io sono qui”

“La scrittura è magia”

Un romanzo scritto di getto, dettato da un flusso, da un desiderio di voler raccontare un sentimento e che, come dice la stessa autrice, è arrivato a chi lo ha già.

“La scrittura è una magia e spesso succede un miracolo: metti giù cose che credi di non provare, di non sentire. La cosa stupenda è che, durante le presentazioni, ti fanno notare che tu hai scritto proprio quella cosa e tu dici: “cavolo, probabilmente io l’avverto quella cosa che ho scritto”.”

Ascolta il podcast di Coverbook con Michelle Grillo.

Prima Parte

Seconda Parte