Paola Turci a Sanremo con il suo ultimo ostacolo

, ,

Un’incantevole Paola Turci quella che incontriamo a poche ore dalla sua esibizione sul palco dell’Ariston di Sanremo. Dopo due anni di distanza dalla sua ultima apparizione al festival con Fatti bella per te, certificato Oro per le vendite, tre Premi della Critica e una vittoria nel 1989 con Bambini, torna con il brano L’ultimo ostacolo: 

Non si discosta da quello che ho sempre fatto in questi anni. Ma ha una chiave moderna, un modo di cantare che è diverso dal mio solito. Un po’ come l’inaugurazione di un nuovo capitolo. 

Un capitolo nuovo accompagnato però dall’affetto e dal calore dei fan che da sempre la sostengono e la seguono. Un rapporto speciale che la cantante romana alimenta con moltissima interazione sui suoi canali social:

Mi piace sentire la presenza delle persone. Mi da sostegno, infatti la mia canzone racconta questo: il bisogno di avere qualcuno accanto ed è per questo che cerco di comunicare il più possibile con chi so essermi caro

Paola Turci è sicuramente abituata ai grandi palchi eppure non nasconde una sincera emozione che si alterna all’energia e all’adrenalina che solo un palco come quello di Sanremo può dare:

Sono sensazioni varie e diverse. A volte c’è un po’ d’ansia a volte non vedo l’ora di salire sul palco, ma di certo è un bel momento e non vedo l’ora di salire sul palco!

Palco che nella serata di venerdì otto gennaio condividerà assieme all’amico e collega Beppe Fiorello del quale dice: È stato una mia scelta. Volevo un uomo forte, ma anche un padre oltre che attore e cantante. Non potevo chieder di meglio!

Che il bello abbia inizio allora!

Qui di seguito il video della nostra intervista