Piervito Grisù: «la musica non va in quarantena». A breve il nuovo singolo “Cuchirichi”

,
«La musica non va in quarantena».
Questo è il messaggio che si nasconde dietro la scelta di Piervito Grisù di far uscire, a metà dicembre, il nuovo singolo “Cuchirichi”.
Il brano, il cui titolo è un’espressione dialettale che significa “con chi dico io”, è stato prodotto e arrangiato da Max Dale (Sound Club Studio) e sarà distribuito da “La Pecora Nera Eventi”.
«L’uscita di questo singolo per me è anche il migliore modo per festeggiare i miei 25 anni di attività musicale», ha affermato il cantautore.  «Sono felice dei risultati ottenuti in questi anni, dei concerti in Italia e all’estero, delle colonne sonore che ho creato per vari film e docufilm tra cui il pluripremiato Biutiful Cauntri, delle tante collaborazioni con miei colleghi.»
E sono davvero tante le collaborazioni che Grisù ha portato avanti in questi primi 25 anni. Fra queste quelle con i Sud Sound System, i 99 Posse, Enzo Avitabile, J-ax, James Senese, Enzo  Gragnaniello, Eugenio Bennato e con la leggenda del Reggae Internazionale Anthony Johnson.
Sul nuovo bano, il cantautore picentino ha detto:
«Questa canzone è un piccolo rimedio per esorcizzare questo periodo buio e regalare un attimo di spensieratezza a chi lo ascolterà. Mi sono divertito a realizzarla».
“Cuchirichi” sarà accompagnato da un videoclip, che sarà caricato sul canale YouTube di Grisù. Un esperimento di socialità che mostra come la musica può accorciare le distanze e regalare belle emozioni, anche nei momenti peggiori.
«Aspettiamo che questo brutto periodo passi presto, affinché si possa ritornare alla normalità e io possa ritorna a casa mia, sul palco. Posso assicurarvi, quindi, che la musica non va in quarantena», ha concluso Grisù.